Condizioni noleggio - Leonardo Carratù

Vai ai contenuti

Menu principale:

Condizioni noleggio

Condizioni
  • Tutte le tariffe si intendono comprensive di IVA
  • La tariffa 1/2 giornata riguarda esclusivamente i noleggi mattina ( 8.30 - 12.00 ) e pomeriggio ( 14.00 - 19.00)
  • Tutte le attrezzature devono essere ritirate presso la nostra sede
  • Eventuali trasporti con nostri mezzi verranno conteggiati a parte e devono essere concordati preventivamente
  • Per il ritiro delle attrezzature è necessario presentare valido documento di identità. Nel caso il servizio riguardi una ditta bisogna presentare anche l' esatta denominazione per poter poi emettere fattura
  • Il pagamento deve essere effettuato al momento del ritiro per il periodo pattuito, al momento della riconsegna verrà calcolata la differenza di eventuali giorni in più.
  • Eventuali danni alle attrezzature provocati da un non corretto utilizzo verranno verificatial momento della riconsegna ed addebitati.
  • Materiali di consumo ( Olio miscela, Benzina, Filo Nylon, Tondino Affilacatena etc ) non sono compresi nel costo di noleggio.
  • Il noleggio si intende a freddo ( senza operatore )
  • In caso di furto, danno grave, incidente verrà applicata una franchigia pari al 30% del valore a nuovo del bene con un minimo di €uro 200,00


CONDIZIONI GENERALI PER IL NOLEGGIO
IL MATERIALE VI VIENE CONSEGNATO PRESSO LA NS. SEDE DI CASTEL SAN GIORGIO, VIA LUIGI GUERRASIO, 132 ED IVI DOVRA’ ESSERE RESTITUITA AL TERMINE DEL NOLEGGIO. IL TRASPORTO DOVRA’ ESSERE EFFETTUATO A VS. CURA E SPESA SIA ALL’ATTO DEL PRELIEVO CHE DELLA RICONSEGNA.
LA LOCAZIONE AVRA’ INIZIO DALLA DATA DEL RITIRO DEL MATERIALE, QUALE RISULTERA’ DALLA NS. BOLLA DI CONSEGNA PER UN PERIODO MINIMO FISSATO DI GG. …….. . IL PERIODO DI NOLEGGIO SARA’ QUINDI CONTEGGIATO A PARTIRE DAL GIORNO SUDDETTO E FINO AL GIORNO DI RESTITUZIONE COMPRESO.
1) IL MATERIALE PRESO A NOLEGGIO VERRA’ DA VOI IMPIEGATO PRESSO…………………………………………………. PER L’INTERA DURATA DEL NOLEGGIO, SALVO DIVERSA COMUNICAZIONE -CHE SIETE TENUTI A FORNIRCI CON ALMENO 3 GG. DI PREAVVISO-, EFFETTUANDO L’EVENTUALE SPOSTAMENTO SOLO PREVIA NS. AUTORIZZAZIONE. I MACCHINARI NOLEGGIATI NON POSSONO ESSERE TRASFERITI, IN NESSUN CASO, FUORI DAL TERRITORIO ITALIANO.
2) IL PAGAMENTO DEL CANONE DI NOLEGGIO DOVRA’ ESSERE EFFETTUATO AL RICEVIMENTO DELLA FATTURA/SCONTRINO FISCALE CON RIMESSA DIRETTA, SALVO DIVERSA PATTUIZIONE INDICATA IN CALCE ALLA PRESENTE. LA CONDIZIONE FISSATA E’ TASSATIVA ANCHE SE ESISTE ALTRO RAPPORTO REGOLATO DA CONDIZIONI DIVERSE.
3) VI IMPEGNATE ALTRESI’ AL PAGAMENTO IMMEDIATO PER CONTANTI, DIETRO NS. FATTURAZIONE, DELLE PARTI EVENTUALMENTE MANCANTI ED AL RISARCIMENTO DEI DANNI DERIVANTI DA CATTIVO USO ED INCURIA CHE DOVESSERO VERIFICARSI NEL CORSO DEL NOLEGGIO, CHE SARANNO CONSTATATI ALL’ATTO DEL RITIRO DELLA MACCHINA NELLA NS. OFFICINA.
4) A GARANZIA DELL’ESATTO ADEMPIMENTO DEGLI OBBLIGHI DI CUI AI PUNTI 4 E 5 CHE PRECEDONO, CI VERSERETE AL PIU’ TARDI ALL’ATTO DEL RITIRO DELLA MACCHINA LA SOMMA DI € ………………………. A TITOLO DI CAUZIONE INFRUTTIFERA, CHE TRATTERREMO FINO ALLA COMPLETA DEFINIZIONE DEL RAPPORTO.
5) CON IL RITIRO DEL MATERIALE NE CONFERMATE LA PERFETTA FUNZIONALI-TA’ E SIETE COSTITUITI CUSTODI AD OGNI EFFETTO. VI IMPEGNATE A SEGNALARCI TEMPESTIVAMENTE EVENTUALI FURTI, MANOMISSIONI E QUALSIASI ALTRO DANNO CHE PER CAUSE COLPOSE O DOLOSE O DI QUALSIASI ALTRA ORIGINE ARRECASSE DANNO ALLE MACCHINE NOLEGGIATEVI. IN CASO DI FURTO RESTA A COMPLETO CARICO DEL CLIENTE/UTENTE LARESPONSABILITA’ QUALORA NON SI DIMOSTRI DI AVER USATO OGNI CAUTELA NECESSARIA A SCONGIURARE IL FATTO. (DURANTE IL NON UTILIZZO DEL MACCHINARIO CONCESSO A NOLEGGIO OCCORRE RIPORLO IN LUOGO SICURO, ONDE EVITARE TALE EVENTUALITA’).
6) VI OBBLIGATE A DARCI IMMEDIATA COMUNICAZIONE PER ISCRITTO DI EVENTUALI GUASTI O DISFUNZIONI CHE SI MANIFESTASSERO NELL’USO DEL MATERIALE PRESO A NOLEGGIO, ONDE CONSENTIRE AL NS. PERSONALE SPECIALIZZATO DI CONSTATARE LE CAUSE E DI APPORTARE GLI OPPORTUNI RIMEDI. IL MATERIALE NON DOVRA’ IN OGNI CASO ESSERE MANOMESSO DA PERSONE ESTERNE ALLA NS. ORGANIZZAZIONE: L’INOSSERVANZA DI TALE OBBLIGO DARA’ DIRITTO ALL’IMMEDIATA RISOLUZIONE DEL RAPPORTO SALVO IL RISARCIMENTO DEI DANNI, NON VI SARANNO RICONOSCIUTI DIRITTI AL RIMBORSO SPESE DA VOI SOSTENUTE PER RIPARAZIONI E MANUTENZIONI, NE’ VI SARANNO RICONOSCIUTI DIRITTI DI TRATTENUTA PER IL PERIODO DI FERMA. L'EVENTUALE INSORGENZA DI GUASTI O DISFUNZIONI VI DARA’ DIRITTO SOLO A RISOLVERE IL RAPPORTO ED A RICONOSCERE IL MATERIALE ANCHE SE NON FOSSE ANCORA DECORSO IL TERMINE DI CUI AL P. 3 CHE PRECEDE, ESCLUSO OGNI INDENNIZZO A QUALSIASI TITOLO.
7) IL MATERIALE DA VOI PRESO A NOLEGGIO E’ E RIMANE DI NS. ESCLUSIVA PROPRIETA’: NON POTRETE PERTANTO ALTERARLO E NEPPURE CEDERLO A TERZI, A QUALSIASI TITOLO O RAGIONE, NEPPURE IN COMODATO,OBBLIGANDOVI A CONSEGNARLO CON OGNI CURA E DILIGENZA. VI IMPEGNATE INOLTRE A SEGNALARCI IMMEDIATAMENTE EVENTUALI PRETESE DI TERZI SULLO STESSO, NONCHE’ EVENTUALI SEQUESTRI, PIGNORAMENTI CHE SU DI ESSO FOSSERO ESEGUITI.
8) SONO A COMPLETO VS. CARICO LE SPESE RELATIVE A TUTTE LE OPERAZIONI DI MANUTENZIONE ORDINARIA QUALI RISULTANO DALLE ISTRUZIONI D’USO. RELATIVAMENTE AI MACCHINARI, OLTRE A QUANTO SOPRA ESPOSTO, SONO A VS. CARICO I FILTRI ARIA, OLIO E NAFTA; I LUBRIFICANTI ED I COMBUSTIBILI NECESSARI AL FUNZIONAMENTO CONL’IMPEGNO PER QUANTO RIGUARDA I LUBRIFICANTI DI ADOTTARE I TIPI DA NOI PRESCRITTI.
9) TUTTI GLI INTERVENTI DA VOI RICHIESTI PER AVVIAMENTO, OPERAZIONI DI MANUTENZIONE ORDINARIA, RIPARAZIONI RELATIVE A DISFUNZIONI CHE RISULTASSERO DERIVATE DA CATTIVO USO O INCURIA, VI VERRANNO ADDEBITATI ALLE NS. TARIFFE E QUOTAZIONI IN VIGORE ALLA DATA DELL’INTERVENTO.
10) DURANTE IL PERIODO DI LOCAZIONE NOI CI RISERVIAMO IL DIRITTO DI SOSTITUIRE IN TUTTO O IN PARTE, IL MATERIALE DATOVI A NOLEGGIO CON ALTRO EQUIVALENTE A NS. CURA E SPESA.
11) IL MANCATO PAGAMENTO ANCHE DI UN SOLO RATEO, NONCHE’ L’INOSSERVANZA DEGLI OBBLIGHI ATTINENTI ALL’USO ED ALLA CONSERVAZIONE DEL MATERIALE, COMPORTERA’ L’IMMEDIATA RISOLUZIONE DEL RAPPORTO ALVS. OBBLIGO DI RESTITUZIONE DEL MATERIALE PRESSO LA NS. SEDE FERMO RESTANDO IL DIRITTO DELLA LOCATRICE PER QUANTO INDICATO NELL’ART. 1481 C.C.
12) PER OGNI CONTROVERSIA IN RELAZIONE O DIPENDENZA DEL PRESENTE ACCORDO VIENE STABILITA LA COMPETENZA DEL FORO DI NOCERA INFERIORE.

Torna ai contenuti | Torna al menu